Parxifal’s Weblog
Just another WordPress.com weblog

Archivio per marzo 2010

” LA CASA SUL MARE “

marzo 31, 2010

LA CASA SUL MARE   CAPITOLO XXXXI   Greta spostandosi alla scrivania, sollevando i libri adagiati al margine destro del piano, scoprì un quaderno di appunti, guardando il titolo lesse:GENI HOMEOBOX, sfogliando il quaderno dalla prima pagina vide che vi era incollata una foto del cranio dello scheletro, appeso vicino all’ingresso della soffitta. La pagina […]

” SERA DI MARE “

marzo 31, 2010

Lasciami un bacio stasera, sulle ali di un sorriso. Lo cullerò questa notte, fra le braccia di un sogno

” LA CASA SUL MARE “

marzo 31, 2010

LA CASA SUL MARE   CAPITOLO XXXX   Sono un pò stanca disse Costanza, vado a sedermi in poltrona nel piccolo studio… e congendandosi da Greta, le diede una carezza, lascia stare la cucina… metto in ordine io, fra un pò…così ho qualcosa da fare anch’io… Si avviò lentamente verso lo studio, con le ciglia […]

” SMAK “

marzo 31, 2010

Albeggia la gioia di un sorriso, il bacio che giunge nel cuore della notte. Amore

” LA CASA SUL MARE “

marzo 30, 2010

LA CASA SUL MARE   CAPITOLO XXXIX   Possiamo darci del tu disse lo sciamano, a Roberto??? Si, rispose nell’immediatezza Roberto, io mi chiamo Roberto, per gli amici, Roby-wan Kenobi,e tu??? Io sono Leonardo, per gli Anasazi: Aquila Nera!!! Sai, Roberto, io sono stato iniziato all’arte dello sciamanesino nelle grotte di KIVA… Un luogo ritenuto […]

” LA CASA SUL MARE “

marzo 30, 2010

  LA CASA SUL MARE   CAPITOLO XXXVIII   Guarda Greta, sussurrava Costanza…Aldebaran: la stella dei sogni, metamoforsi dell’anima, desiderio e sogno si elevano dal cuore…Greta, volava con grandi ali di farfalla, verso la luce della stella, che cominciava a delineare il viso di Roberto, ora cielo limpido, ora mare, ora costellato, ora fiore schiuso […]

” LA CASA SUL MARE “

marzo 29, 2010

  LA CASA SUL MARE   CAPITOLO XXXVII     Greta tornando in cucina da Costanza, si sedette in silenzio… Costanza guardandola negli occhi, si accorse del riflesso del mare, quel mare lontano, che in un attimo ti tracima il cuore. Greta, superando l’imbarazzo del momento, esclamò: sai, prima in soffitta, ho scoperto una lavagna […]

” GOCCE DI RUGIADA “

marzo 29, 2010

Ferisce questa sera, racchiusa nella carezza del sole mentre piove fra le mani la sete del cuore Ammutolisce il cielo nell’improvviso fiorire di un dono, l’Amore che fa male, Amando

” TRACCE DI COLORE “

marzo 29, 2010

Segni? Lassù sul ramo più alto, nel primo tralucere, variopinto palpito delle gemme. Acquerello del ritorno le braccia schiuse della rifiorita primavera, sospeso fra le labbra di un bacio, il tracimare dolce del dolce sorriso di un fiore  

” REFOLO D’ALBA “

marzo 29, 2010

In un dolce azzurro svanisce la notte, primigenio refolo d’alba limpido e chiaro si distente il giorno nelle folate di baci profumati dal dolce sorriso delle rose. Sulle tue labbra morbide le mie