Parxifal’s Weblog
Just another WordPress.com weblog

Archivio per giugno 2008

” LE ALI DEL DOLORE “

giugno 30, 2008

Accarezzo con lo sguardo quel cielo che si chiude, e mi lascio andare nell’abbraccio del tramonto che si sperde lungo l’orizzonte dell’anima. Mi prende il cuore l’eclisse silenziosa della notte, volo lontano oltre i confini del mare, come una stella riflessa nel silenzio della marea cuore.

” IN UN BACIO DI RUGIADA “

giugno 30, 2008

Vola via il cuore in un respiro di vento. Frammentato in petali di sale lungo il viale ciotolato dei sogni. E guardo quella rosa che vive ancora appesa alla rugiada del cuore in un silenzio di parole sboccia la tenerezza di un bacio fra i suoi petali di sogno.    

” NELLA PUREZZA DI UNA ROSA “

giugno 29, 2008

E l’amore è un petalo nel vento un volo senza ritorno. Il suo volo e come rugiada lacrima senz’ali fra le ciglia. E l’amore è come terra di nessuno senza confini dove il sole si confonde con il mare lacrima senz’ali fra le ciglia. E l’amore è un sorriso rimasto nel cuore senza la luce […]

” SCIOGLI I CAPELLI “

giugno 28, 2008

” SCIOGLI I CAPELLI “   Vivo tempeste che traboccano l’anima svelando il cuore del cielo e so per certo che mi ami.  

” NUDA PROPRIETA’ “

giugno 27, 2008

Non ho parole questa sera ho solo gioia disciolta nel cuore a liberare rugiada sulle labbra ad intingere d’amore quel bacio che è solo tuo come il mio cuore.

” SBACIUCCHIANDOTI “

giugno 27, 2008

E’ il cuore un pensiero che vola nell’azzurro. Rugiada di tenerezza che scivola sul viso un respiro di gioia che mi porta da te. E’ l’Infinito in un punto quel non bastarmi mai e sentirti dentro quando il cuore si schiude oltre lo spazio e il tempo quando ti penso

” LA ROSA DI MUSETTA “

giugno 26, 2008

Un giorno coglierò una rosa dal cuore sopra l’arcobaleno E’ proprio lì che mi troverai dove ho nascoso i sogni che mi hai donato con un sorriso.  

” CONCAVO D’AMORE “

giugno 25, 2008

Nel silenzio della sera viene a chiedermi il cuore la nostalgia. E io bacio le sue labbra colorate di sale. Smarrito in un tramonto d’amore guardo lontano dove si sperde il cielo nella luce del sorriso che amo.  

” VELATO SENTIRE “

giugno 25, 2008

E sembra che il silenzio sia solo presenza un luogo dell’anima dove incontrarsi per non morire. In questo luogo di cuori come fiori sospesi nella voce vento donano petali di sale al cuore del cielo. Dove il cuore riconosce la voce del silenzio.

” AMORE MIO “

giugno 24, 2008

Muore lentamente il sole fra le braccia del mare. In silenzio senza un saluto come il cuore che tace il suo amore. Non piangere per me se piango davanti ad un tramonto tu che conosci il sapore del rimmel di un giorno che muore nel silenzio di una rosa mai appasita di un bacio rimasto […]